Tutti noi abbiamo nel cuore dei film che consideriamo imperdibili, come se fossero un patrimonio dell’umanità, e consideriamo un eresia che ci siano persone che addirittura non ne hanno mai sentito parlare.

Durante il pranzo di lunedì scorso tra colleghi di lavoro, dopo aver parlato di Avatar, la chiacchiera ha preso la tangente e ad un certo punto è stato detto più o meno:

“…la mia passione per l’informatica è nata dopo aver visto Wargames, che con quel modem…”
“Wargames, che cos’è?”
“Non hai mai visto Wargames – Giochi di guerra????”

“Mmmm… no…”
“Ma come?… Salve Professor Falken? Guerra termonucleare globale? Defcon 5… 4…?”
“Mmmm…”
“Nooooooooo! Non è possibile! Non puoi! Devi assolutamente vederlo!”

Da quel momento in poi è stata elencata una serie di chicche del cinema, che andrebbero assolutamente viste (anzi dovrebbero già essere state viste! 🙂 ), ma che nella realtà dei fatti per vari motivi risultano quasi dimenticate ai giorni nostri. Sono quei film che hanno un valore assolutamente soggettivo, soprattutto se visti da adolescenti, e che hanno tanta più importanza quanto più sono stati snobbati da pubblico e critica.

“Scrivimi una lista di questi film, che mi rimetto in pari!”

Anche se la richiesta era ironica e non rivolta a me, sono qui a scrivere (rigorosamente in ordine sparso) i titoli che mi ricordo. Chiunque voglia aggiungere consigli, è il benvenuto!

  • Wargames – Giochi di guerra
  • 1997 Fuga da New York (e gli ultimi 5 minuti del seguito: Fuga da Los Angeles)
  • Starfighter
  • I guerrieri della notte
  • Il mio nome è Remo Williams (questo devo averlo visto solo io)
  • L’aereo più pazzo del mondo
  • Salto nel buio (e altri di Joe Dante, come Gremlins, Small Soldiers, Matinee)
  • Flash Gordon
  • Dune
  • Brazil (ma quasi tutti i film di Terry Gilliam e dei Monty Python in generale)
  • Taxxi
Annunci