gennaio 2010


Indubbiamente bellissimo. Splendide musiche e complimenti ai cantanti (soprattutto all’interprete di Memory, o Luna (?) in italiano). Mi sono piaciute molto anche le coreografie, che senza effetti speciali ma con fantasia e bravura riescono a rendere particolari e coinvolgenti molte scene.

Il fatto poi di andare a teatro abbastanza di rado, (altro…)

Annunci

Tutti noi abbiamo nel cuore dei film che consideriamo imperdibili, come se fossero un patrimonio dell’umanità, e consideriamo un eresia che ci siano persone che addirittura non ne hanno mai sentito parlare.

Durante il pranzo di lunedì scorso tra colleghi di lavoro, dopo aver parlato di Avatar, la chiacchiera ha preso la tangente e ad un certo punto è stato detto più o meno:

“…la mia passione per l’informatica è nata dopo aver visto Wargames, che con quel modem…”
“Wargames, che cos’è?” (altro…)

Non ce l’ho fatta: sono andato a vedere Avatar, nonostante la mia sfiducia nei “colossal” pompati da campagne pubblicitarie mastodontiche. Il fatto che in Italia sia stato ritardato di un mesetto (protezione dei cinepanettoni?) e che dietro la macchina da presa ci fosse un pezzo grosso l’hanno spuntata: ed ora ne sono molto contento. A giudicare dalla recensione di Fantascienza.com, non solo io.

(altro…)